LA FALENA

Opera di Donghi Giuseppe – Tecnica Olio su tela – Dimensioni – cm. 60X70

 La falena – ( Eteroceri) Vola prevalentemente di notte e spesso viene attratta dalla luce artificiale, anche se esistono alcune speci che vivono e volano anche di giorno come tutte le farfalle (Ropaloceri)

Tu, come una Falena vivi la notte, insegui la luce della Luna e quella dei lampioni.
Tu, illuminata da fari multicoloreballi, ti muovi sinuosa sul palcoscenico, con sguardi intriganti e sorrisi non veri … fino quasi all’alba, poi tutto si placa e ritorni dietro l’ombra di una finestra socchiusa e ti lasci andare stanca su di un letto, in attesa di un sonno che tarda ad arrivare, sognando un giorno in cui arriverà l’amore che ti farà conoscere la luce del sole … e l’intima bellezza della notte.  Opera e testo di Donghi Giuseppe 

Articolo Letto 10140 volte.

6 pensieri su “LA FALENA

  1. Ottimo lavoro Giuseppe…preciso….con una espressione unica ma dice moltissime cose…che vanno dalla sensualità…sessualita…per finire in un dialogo reciproco in cui ci fa capire che se lasciati trasportare da questi piaceri si arriverà verso un oblio che va ben oltre la sessualità..un oblio che entrerà pian piano dentro di noi facendoci perdere il senso della realtà…..importante poi avere la forza di uscirne……ottimo lavoro amico bravo…..ciao Giuseppe…spero di rivederti presto.

  2. In questa immagine si legge una intera storia di vita. In quello sguardo si scorge la tristezza, la speranza, il desiderio di qualcosa di buono e di bello. La falena è pronta a donarsi pienamente con autenticità con totalità e offre una personalità intensa, una vita piena.
    Sei un Maestro di vita perchè in un solo sguardo hai riassunto una intera esistenza. Il commento che hai scritto lo conferma.
    Mi ha molto emozionata questa immagine di Vita Piena!!!! Racchiude un passato, un presente ed un futuro!!!!

  3. Come faccio a dire “Bravo” al mio Maestro?
    Ancora una volta stupisci con un’Opera, ricca di dettagli che trasformano la “tua Falena” tecnicamente perfetta, in un simbolo di vita vissuta da cui trarre insegnamento.
    Una splendida donna, fisicamente perfetta che, nel corso della sua esistenza, si è concessa tutto, si trova di fronte ad un bivio.
    E’ un momento di introspezione, si rende conto di quanto la sua vita sia effimera e, con lucidità e tristezza, comprende che il suo modus vivendi sta volgendo al termine. Comprende che la bellezza esteriore è solo apparenza senza principi, etica e rispetto per sè stessa e per gli altri.
    Deve scegliere: fermarsi e rincominciare una nuova vita di “valori” veri, o andare incontro a quella luce che sa le brucerà le ali.
    La sua scelta dipenderà molto da Chi avrà accanto, pronto a sostenerla e infonderle coraggio davanti alle difficoltà che sicuramente incontrerà
    durante il suo Viaggio.
    Grazie Giuseppe.

  4. Viso intenso con uno sguardo profondo quasi mi sentissi spaventato da esso.
    Molto bello manca solo che parli, come al solito il maestro Donghi Giuseppe crea questa magnifica opera d’arte : CHAPEAU!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.